Si pregano i genitori degli alunni di classe prima della Scuola Secondaria di Primo grado di scaricare e firmare il modulo di autorizzazione uscita minori non accompagnati. Detto modulo dovrà essere consegnato il primo giorno di scuola: lunedì 13 settembre. Analogamente dovranno provvedere anche gli alunni neo-arrivati da altri istituti ed ammessi in classe seconda o terza. Per scaricare il modulo fare clic qui.

 

Sul comportamento anti-COVID da tenere a scuola si guardi l’interessante filmato qui sotto (Fonte ISA 1 – La Spezia).

UNA SCUOLA APERTA AL TERRITORIO

L’esperienza di “Scuola aperta” e “Scuola all’aperto” dell’Istituto Comprensivo “Via Pareto” é confluita nell’anno scolastico 2019/2020 nell’Istituto Comprensivo Alda Merini.

Il nostro Istituto si è mosso in questi anni a partire dalle persone nella pratica della “cura di sé”, aiutando le persone ad aprire la propria esistenza ad uno spazio più ampio rispetto al “mondo piccolo” della propria sfera oggettiva.

Coscienti che la sfida odierna consiste nel costruire intorno alle scuole le condizioni dell’incontro fiducioso e del dialogo reciprocamente arricchente tra i vari attori della scena educativa e formativa, entro un agire comune socievole, affidandosi alle forze di vita delle persone e della comunità, giustificata dall’entusiasmo delle persone: la simpatia nell’incontro interpersonale, il desiderio di bene per gli altri, la rete di bellezza e di verità, la ragionevolezza, il miglioramento dello spazio e del bene comune.

Abbiamo vissuto uno scenario “generativo” mobilitando energie vitali e arrivando a sperimentare il primo “Patto Educativo Territoriale” a Milano con il Comune, il Municipio 8, le Scuole, le Università, le Fondazioni (Milan, Exodus e Laureus), le Associazioni Project for People, Garegnano, Spazio Pensiero, Save the Children, Naturasì, le imprese e i cittadini.

Un patto educativo per rispondere all’emergenza educativa caratterizzata dalla bassa propensione al futuro del nostro paese.

Desideriamo una riforma dal basso, intrecciata con la sussidiarietà e distribuita dalle reti, capace di sostenere un cambiamento autentico e non quello realizzato unicamente per adempimento normativo, il modello organizzativo reticolare risulta più efficace, profondo e duraturo. Ci interessa una scuola generativa che cambia insieme agli attori del territorio, una scuola autonoma, aperta e all’aperto.


All’interno dell’Istituto nella Scuola Secondaria di I grado è attivo un corso ad Indirizzo Musicale il cui impegno è pomeridiano e al quale si accede mediante selezione.